Estratto gratuito del libro CURARE L’ENERGIA DELLA CASA

Consigli per mantenere l’Energia in casa pulita

Consiglio 1 Non fare entrare chiunque in casa

Ogni persona che entra nella nostra casa ci lascia qualcosa. Che cosa esattamente, dipende dallo stato in cui si trova e con quale intenzione è venuta. Il più delle volte sono dei veri ‘pacchi’ invece di doni preziosi: dalle semplici scie energetiche a vere legioni di interferenze; la gente, in casa nostra, ci porta di tutto. Vale quindi imparare ad ascoltarsi atten- tamente e fare una selezione. È utile, ad esempio, verificare con una piccola meditazione come ci sentiamo prima e dopo aver ricevuto un ospite. Se dopo una visita ci si sente stanchi, appesantiti o addirittura con mal di testa, ciò può dare spunto per ulteriori valutazioni.

È una cosa buona essere ospitali, ma ognuno dovrebbe fare entrare soltanto la quantità di lavoro che riesce a gestire. Centratura, armonia e serenità devono rimanere sempre garantiti a tutti gli abitanti della propria casa, bambini piccoli e animali inclusi.

Lasciare entrare chiunque e non pulire la casa energeticamente è se- gno di ignoranza sulla natura dell’universo e sulla nostra costituzione energetica. Bisogna stare attenti anche ai propri temi irrisolti: chi soffre ad esempio di solitudine tende ad accogliere chiunque pur di non stare solo. Sono le persone che danno corda ai testimoni di Geova e ai rap- presentanti; offrono il caffè al postino e si lasciano coinvolgere in tele- fonate con i call-center. La propria vita deve essere via via liberata da quel tipo di baratto energetico.

Gli unici ospiti che portano buone vibrazione, sono coloro che ven- gono spinti da autentico affetto e desiderio di essere utili; e non sempre sono i visitatori con il mazzo di fiori in mano! Il regalo, invece di essere un dono disinteressato, è troppo spesso una merce di scambio, una scusa per intrufolarsi: un pezzo di torta in cambio di una consulenza psicologica, il ciclamino in cambio di un po’ di energia fresca, i ciocco- latini per il gusto del gossip. La nostra coscienza fa sì, che ogni accetta- zione di un regalo da automaticamente il via a un nuovo ciclo di scam- bio per ristabilire l’equilibrio tra prendere e dare, un patteggio senza il quale l’uomo si sente a disagio.

L’intraprendenza nel fare regali interessati si intensifica in occasioni speciali: per esempio quando la curiosità di vedere il neonato o la nuova fidanzata o la nuova casa, sono talmente forti, da fare un investimento per soddisfarla. Soprattutto quando nasce un bambino la guardia dello spazio sacro casa va alzata al massimo: l’energia di un neonato è luminosa, pura, fragile e necessita per almeno ventuno giorni di protezione e tranquillità totali. I fluidi energetici rarefatti e preziosi che scorrono tra madre e bambino durante il puerperio sono una preda allettante per i conoscenti e i parenti più svampiti che ancora non sanno nutrirsi da soli ed è compito del padre salvaguardare il nido.

clicca!

Cani e gatti sono degli inquisitori fantastici, la loro selezione tende a essere molto affidabile, quando si tratta di scartare i vampiri energetici.

Attenzione agli alloggi comunicanti! A volte è più saggio declinare quando suoceri o genitori offrono generosamente case che non sono del tutto indipendenti; passaggi strani e cantine condivise sono un sotterfugio perfetto per non dover tagliare il cordone ombelicale. La planimetria non dovrebbe permettere ai parenti di trovarsi improvvisa- mente nella vostra camera da letto!

La regola generale è di negare l’ingresso a persone disoneste, arrabbiate o violente, è meglio dare appuntamento in un luogo neutrale. Diffidiamo inoltre quando il nostro intuito segnala che non sia del tutto chiaro il motivo per cui una persona viene molto spesso a trovarci, specialmente quando insiste a voler regalare del cibo.

 

 

Le ultime recensioni di Amazon:

I commenti sono chiusi