L’effetto delle Costellazioni Familiari su DNA, fertilità, memoria, autismo e altro

Che le Costellazioni Familiari abbiano cambiato positivamente la vita e le relazioni di moltissime persone non è una novità. Recentemente sono state pubblicate delle ricerche scientifiche che dimostrano che le Costellazioni secondo Bert Hellinger hanno un profondo impatto sul nostro DNA e la capacità del nostro organismo di liberarsi da tossine ambientali, in special modo metalli pesanti come alluminio. Perché sia così importante pulire il proprio corpo regolarmente da tossine ambientali e riparare i danni che subisce in continuazione il nostro genoma, spiega questo articolo che si basa su delle ricerche decennali del medico tedesco Dott. Dietrich Klinghard.

Ormai per molti è chiaro che ogni malattia ha una sua specifica origine e che il corpo non si ammala a caso. La medicina convenzionale tende a curare i sintomi delle malattie, ma non la loro origine. Possiamo riassumere le possibili cause che portano alla malattia in questo modo:

  1. causa di natura emozionale, ovvero dovuto ad un trauma personale o dei propri antenati
  2. origine tossicologica, dovuta ad agenti biochimici dannosi per il nostro corpo
  3. radiofrequenze/elettrosmog
  4. origine genetica, trasmessa dai nostri avi
  5. presenza di microorganismi: virus, batteri, funghi, parassiti

Nel 1. caso per raggiungere la guarigione bisogna riequilibrare il trauma e il sistema familiare che ne contiene memoria.

Nel 2. caso bisogna detossinare.

Nel 3. caso eliminare le fonti di elettrosmog o dove questo non è possibile, schermarsi efficacemente

Nel. 4. caso avvalersi di metodi per interrogare l’organismo riguardo la sua epigenetica (sarà spiegato che cos’è) e riequilibrarlo

Nel. 5 caso liberare l’organismo dai microorganismi attraverso determinati protocolli

Se qualcuno ad esempio soffre di artrite e usa una antidolorifico come voltaren non sta facendo nulla di tutto questo. Ciò è il motivo per cui le malattie rimangono e le case farmaceutiche continuano a guadagnare sui farmaci che allevano soltanto i sintomi.

La scoperta sorprendente e nuova è che le ricerche mostrano chiaramente che le Costellazioni Familiari hanno un impatto positivo non solo sull’armonizzazione di vissuti negativi e traumi (che è già tantissimo), ma che avviano anche dei potenti processi di disintossicazione da metalli pesanti e sono  in grado di riparare i danni epigenetici.

Che cos’è Epigenetica?

Quando un membro della famiglia viene traumatizzato, ad esempio attraverso guerra, povertà, violenza o  problemi relazionali / all’interno della famiglia, cambia il modo come viene letto il DNA nel organismo di questa persona, cambia L’EPIGENETICA, ovvero il meccanismo con il quale vengono attivati o disattivati i geni. 

Un esempio: Quando nascono dei bebè il loro naso ha lo stesso aspetto. Quando compiono 10 anni il naso inizia a crescere, perché si attivano 3 geni. Quando abbiamo 18 questi geni dovrebbero essere disattivati. In alcune persone ciò non accade e il naso continua a crescere. Questo è un problema di epigenetica.

Un altro problema è che quando fa freddo il corpo dovrebbe attivare geni per la termoregolazione (ormoni tiroidei /surrenali, i piccoli vasi sanguigni si devono contrarre..). In alcune persone i rispettivi geni non vengono attivati e quindi l’organismo non si scalda e la persona ha più facilmente freddo di altre. Sono le persone che dicono di soffrire particolarmente il freddo.

Traumi danneggiano il meccanismo di epigenetica, il corretto attivarsi e disattivarsi di geni.

Si tratta di un danno che non guarisce e quando si diventa genitori: Il danno epigenetico, il malfunzionamento di attivazione e disattivazione dei geni, viene trasmesso.

Fino ad oggi non si sa che cosa nel nostro organismo è responsabile della regolazione dell’epigenetica. Si sa soltanto che il corpo appiccica sui geni che vuole disattivare un gruppo etilico. Per essere in salute devono rimanere disattivati più del 99% dei nostri geni. Altrimenti il naso cresce e molti altri processi sconvenienti rimangono attivati.

Quando nasciamo il nostro corpo possiede circa 23 000 geni. Quando moriamo abbiamo tra i 40 000 e 50 000 geni. Come mai?

Questi geni in più sono tutti derivati da virus, batteri e altri microorganismi che connettono i loro geni al nostro DNA. L’epigenetica ha il compito di tenere questi geni disattivati.

Costellazioni Familiari ed Epigenetica

Le Costellazioni Familiari riparano traumi e i loro rispettivi difetti epigenetici che abbiamo ereditato dai nostri genitori, nonni e bisnonni. In questo modo possiamo anche evitare di trasmettere questi danni attraverso il nostro genoma ai nostri figli, questo rende il loro organismo di nuovo capace di reagire e proteggersi con i danni dovuti al elettrosmog e le tossine ambientali.

I commenti sono chiusi