Meditazione a Verona – Chakra Meditazione

Vuoi imparare a meditare?

Mediti già, ma non hai costanza e vorresti essere più seguito?

Incontri individuali di meditazione  a Caprino Veronese VR

tel. / whatsapp  340 5859917

meditazione-buettner-christine1

La MEDITAZIONE

« A chi desidera praticare la meditazione viene spiegato che per prima cosa si deve fare silenzio dentro di sé. Dunque, si chiudono gli occhi per concentrarsi… Ma cosa accade spesso? Tutte le preoccupazioni, le inquietudini e le animosità risalgono immediatamente alla superficie e ben presto diventa impossibile anche solo rimanere immobili e mantenere la giusta postura. Quindi, chi inizia a praticare la meditazione deve sapere in anticipo che si tratta di un esercizio difficile che esige una grande disciplina. Infatti, il silenzio interiore che egli cerca di ottenere è il risultato di un accordo fra i tre piani: fisico, astrale e mentale; e tale accordo lo si può realizzare unicamente cominciando a disciplinare il proprio corpo fisico, il cuore e l’intelletto, al fine di introdurre in essi l’armonia.  Armonia… Impregnatevi di questa parola, poiché è la chiave che apre le porte della regione del silenzio: armonia nel piano fisico, armonia nel piano astrale (i sentimenti), armonia nel piano mentale (i pensieri) e armonia anche fra questi tre piani. Il silenzio che riuscirete allora a creare in voi sarà accompagnato da una sensazione di alleggerimento e di liberazione: un peso vi cadrà dalle spalle, alcuni ostacoli si dissolveranno, e la vostra anima, sfuggendo alla sua prigione, si dispiegherà liberamente nello spazio.  »
 
Mikhael Omraam Aivanhov

 CHAKRA DHYANA

Istruzione Chakra Dhyana

si tratta di una meditazione molto potente, praticata in India da più di 5000 anni. Il focus è sui 7 centri vitali, i chakra che si trovano allineati con la spina dorsale.

L’attivazione di questi centri aumenta la coscienza – questo fa si che diventiamo più presenti a noi stessi.

Come si esegue?

Seduti dritti, occhi chiusi, palmi verso altro+mudra

1,2,3 chakra pollice+indice

4,5 metà pollice+indice

6,7 base pollice+indice

Prendere qualche respiro calmo e profondo attraverso il naso, finche il corpo si calma.

Durante la meditazione portiamo la nostra attenzione da un chakra all’altro. Con ogni espirazione cantimo il Mantra del Chakra, con l’intenzione di far vibrare quel centro vitale.

Iniziamo dal Chakra della radice: Mooladhara e ci muoviamo verso l’alto fino al Chakra della corona il Sahasrara.

Alla fine della meditazione lasciamo che l’energia che abbiamo generata e mossa fluisca liberamente per un po’ di tempo. Per questo possiamo anche sdraiarci.

1. Il Mooladhara Chakra si trova tra gli organi sessuali e l’ano,

visualizziamo il color ROSSO e cantiamo LANG per 7 volte.

Dopodichè visualizziamo che il Chakra diventa OROLIQUIDO e cantiamo ‘KUNDALINI AROHANAM’

  1. Il Swadhisthana Chakra si trova sotto l’ombelico alla base della spina dorsale, visualizziamo color ARANCIONE mentre cantiamo VANG. Poi lo vediamo in OROLIQUIDO cantando ‘KUNDALINI AROHANAM’

  2. Il Manipura Chakra si trova all’altezza dell’ombelico, è giallo, nella Meditazione Chakra Dhyana lo salutiamo con SHRI MANI PADME HUM, significa che il Divino e l’illuminazione si celano nel quotidiano. Il mantra è RANG. Immaginiamo OROLIQUIDO e cantiamo ‘KUNDALINI AROHANAM’

  1. L’Anahata Chakra, nel centro del petto, è il cuore spirituale. Visualizziamo color VERDE mentre cantiamo 8 volte Yang, OROLIQUIDO e cantiamo ‘KUNDALINI AROHANAM’

  2. Il Vishuddhi Chakra si trova nella gola, color BLU. Sillaba “Hung”, OROLIQUIDO e cantiamo ‘KUNDALINI AROHANAM’

  3. Ajnya Chakrasi trova tra le sopraciglie, il terz’occhio, color INDAGO, un intenso blu-viola. AUM

    AAAOOM 3-2-1,

    OROLIQUIDO e cantiamo ‘KUNDALINI AROHANAM’

 

  1. Il Sahasrara Chakra si trova sulla sommita della testa, come una corona. Il colore: UN SOFFICE ROSA, cantiamo

    Satyam Ogum Om, vediamo OROLIQUIDO e cantiamo ‘KUNDALINI AROHANAM’

Saranno ora ripetutti tutti i chakra dal 1. al 7.

A questo punto contempliamo come ORO LIQUIDO brillante fluisce in tutti i chakra, uscendo dalla Chakra della corona come una fontana vitale.

Ora ci possiamo mettere in Shavasana, quindi sdraiati con le braccia lungo il corpo e i palmi verso alto e sperimentare le nostre sensazioni, frutto del lavoro appena svolto.

con Amore

Christine

 meditazione-verona-buettner-christine

I commenti sono chiusi