Meditazione Verona

verona-meditazione-garda_corsoLa Meditazione è da sempre uno dei più potenti strumenti di Crescita Personale: rafforza la presenza, dona salute, centratura e serenità.

Ognuno può imparare a meditare.

Meditare significa: stare con quello che c’è, osservare il sé da uno spazio neutro.

In questo modo tutto il nostro essere si ricarica di energia e la nostra consapevolezza cresce.

I vantaggi di praticare la meditazione sono infiniti.

Esistono molte tecniche tra cui vale scegliere quella più adatta al proprio stile di vita.

Per sessioni individuali di meditazione tel. 340 5859917

yoga-garda-verona-corsi_lezioni

Approfondimenti:

Negli ultimi anni, la pratica della meditazione si sta diffondendo a vista d’occhio e persino i più scettici, coloro che non avevano fiducia nella reale efficacia di questa pratica, si sono dovuti ricredere.
Non si tratta quindi solo di moda o di autosuggestione perché in tal caso il fenomeno non avrebbe avuto numeri così elevati ma soprattutto non si può parlare di effetto placebo perché che la meditazione e le pratiche affini facciano bene alla salute e all’organismo dell’uomo è stato comprovato da un recente studio pubblicato su una delle più importanti riviste del settore scientifico, Biological Psychiatry, e condotto da un gruppo di ricercatori della Carnegie Mellon University.

La scienza ha iniziato quindi ad occuparsene, cercando di dare una spiegazione razionale a un qualcosa che apparentemente non lo è. Ciò che hanno dimostrato, difatti, è che la meditazione mindfullness apporta dei reali benefici all’attività cerebrale dell’individuo, andando a migliorarne la sua condizione fisica ed il suo stato di benessere. La ricerca, coordinata dal Professore J. Creswell, ha esaminato 35 persone (maschi e femmine indistintamente) disoccupate, impegnate nella perenne ricerca del lavoro e con un conseguente livello di stress molto elevato. L’esperimento consisteva nel creare due gruppi, fare dei test preliminari prima (esame del sangue e risonanze cerebrali) e nel far svolgere al primo gruppo un corso di meditazione formale presso un centro specializzato mentre al secondo un semplice pseudo-training incentrato sul rilassamento e lo svago. Se il gruppo che praticava la mindfullness si è concentrato nell’ascolto di tutte le sensazioni e segnali mandati dal proprio corpo, compresi quelli negativi, il gruppo sottoposto allo pseudo-training non ha prestato minimamente attenzione al corpo e si è limitato a svagarsi e rilassarsi, chiacchierando e divertendosi con i propri compagni.

Lo scopo di questo esperimento era quello di superare il problema dell’effetto placebo, riuscendo a convincere i diretti interessati di essere stati coinvolti in un vero e proprio corso di meditazione. Alla fine dei tre giorni stabiliti, le persone prese in esame sono state intervistate riguardo eventuali benefici ricevuti durante i corsi e tutti quanti hanno affermato di sentirsi più rilassati e maggiormente capaci di gestire lo stress causato dalla mancanza di lavoro. Ciò che è stato detto dai soggetti in questione però non corrisponde a quello che hanno evidenziato le analisi ed i test clinici effettuati; infatti, le sole differenze riscontrate scientificamente appartenevano al gruppo che aveva praticato la mindfullness. Gli encefalogrammi ponevano in evidenza una maggiore attività e reattività cerebrale, dovuta ad una più elevata comunicazione tra la regione del cervello che elabora le reazioni allo stress e quella correlata alla calma.
Come se ciò non bastasse, con il passare di quattro mesi, la analisi del sangue sono state ripetute ed hanno segnalato come il livello di un marcatore di infiammazione fosse più basso rispetto a quello dei partecipanti al corso fake. Sebbene non si riesca a capire la modalità, il pool di esperti è convinto che i cambiamenti avvenuti nell’area cerebrale abbiano influenzato e contribuito a ridurre il grado di infiammazione, dando così una prova scientifica riguardo l’utilità della meditazione in tema di salute e benessere. Quello che ancora rimane poco chiaro è la dose di tempo necessaria affinché questi cambiamenti e benefici avvengano nell’organismo.

La fonte: The New York Times

sintomi-psicosomatismo-verona

Per sessioni individuali di meditazione tel. 340 5859917

Commenti chiusi